Bonus INVESTIMENTO IN BENI STRUMENTALI

beni strumentali

Molto spesso sento dire dai nostri clienti, questo non mi è stato detto, perché mi è stato detto solo ora, ho perso un’opportunità e adesso non posso fare più nulla. Purtroppo, è vero, anche delle semplici operazioni che consentono alle imprese di risparmiare se non opportunamente applicate possono essere nulle! Un’adeguata pianificazione degli investimenti sin da inizio anno può invece evitare errori e consentire l’utilizzo di strumenti adeguati di finanza agevolata per sostenerli. Di seguito si riportano alcune delle agevolazioni fiscali alle imprese che potranno fare al caso vostro ed essere cronologicamente sfruttate in corso d’anno.

Superammortamento, Iperammortamento addio!

Al via il bonus investimenti in beni strumentali, ma solo con apposita dicitura in fattura!! Lo sapevi?

Lo sapevate ad esempio che dal 01-01-2020 è stato introdotto in luogo del superammortamento e dell’iperammortamento, un nuovo credito di imposta per gli investimenti in beni strumentali nuovi e per gli investimenti Industria 4.0? Forse ne avete sentito parlare, ma probabilmente non sapete che per poter godere di questo Bonus, le fatture e gli altri documenti relativi all’acquisizione dei beni agevolati devono contenere la dicitura recante il riferimento alla disposizione agevolativa. Attenzione quindi!

Ma come funzionerà più in dettaglio il credito d’imposta?

Le aliquote previste saranno le seguenti:

  • Acquisto beni strumentali nuovi 6% (ex superammortamento , tetto massimo 2 milioni di euro);
  • Acquisto di beni strumentali nuovi per la transizione digitale (ex iperammortamento Industria 4.0) con aliquote del 40% (investimenti fino a 2,5 milioni di euro), 20% (fra 2,5 e 10 milioni di euro);
  • Acquisto di software Industria 4.0 15% (fino a un tetto di spesa di 700mila euro).

Come sarà utilizzabile il credito d’imposta?

Il credito d’imposta sarà utilizzabile in compensazione, in cinque quote annuali di pari importo (ridotte a 3 per gli investimenti in software 4.0).

Non concorrerà alla formazione di reddito e alla determinazione della base imponibile Irap.

Le imprese che utilizzeranno l’incentivo fiscale effettueranno una comunicazione al Ministero dello sviluppo economico.

Contattaci per qualsiasi richiesta o chiarimento. I nostri esperti saranno lieti di fornirti tutte le informazioni necessarie.

www.be4innovation.it

Internazionalizzazione delle PMI Piemontesi

Regione Piemonte ad esaurimento risorse

VIR Voucher Infrastrutture di Ricerca

 Regione Piemonte scadenza 31/12/2020

Bando accesso Fondo PMI riservato a micro – piccole – medie imprese

Regione Piemonte

L.R. 34/04 Sostegno Sistema di garanzia PMI

Integrazione dei fondi rischi Confidi